Le nostre idee per gli ingegneri veronesi

Gent.mo collega

Il programma ING+ per le elezioni 2014 è stato condiviso, corretto e migliorato con l’aiuto di tanti colleghi per oltre 10 giorni sulla piattaforma Ideascale.

Il risultato è un programma di oltre 40 punti molto ricco e impegnativo: chi ha tempo e voglia lo può LEGGERE QUI IL PROGRAMMA DETTAGLIATO mentre qui di seguito vi indichiamo i 10 punti secondo noi più significativi:

  1. Definizione di obiettivi chiari e condivisi per ogni commissione, pubblicati sul sito; promozione di gruppi di lavoro anche “temporanei” su obiettivi concreti; pubblicazione online e rendicontazione puntuale dei budget disponibili per ogni commissione
  2. Rigoroso rispetto dell’etica professionale, nessuna segnalazione e incarico retribuito ai consiglieri eletti
  3. Progetto di mappatura energetica della città e della provincia in collaborazione con enti pubblici, professionisti, aziende e cittadini (OpenData/SmartCity)
  4. Collaborazione con la Protezione Civile anche attraverso la formazione e preparazione di squadre di tecnici mediante corsi specifici e riconosciuti
  5. Corsi di formazione di alta qualità e “ad hoc” per tutti i settori; corsi “trasversali” non strettamente di carattere tecnico e su tematiche nuove (marketing, organizzazione, comunicazione, gestione del cambiamento, rischi e opportunità dall’utilizzo dei social network); programmazione dell’attività formativa con un orizzonte pluriennale e pianificazione pubblicizzata sul sito dell’ordine in modo che ogni iscritto possa organizzare per tempo il proprio percorso formativo; contenimento dei costi per i corsi a pagamento, pur mantenendo standard elevati di qualità; decentramento delle sedi dei corsi con sessioni in provincia (sulla base delle pre-iscrizioni e della residenza degli iscritti); implementazione di modalità webinar/e-learning per la formazione a distanza
  6. Grazie agli spazi e all’ubicazione della nuova sede, l’Ordine dovrà diventare il luogo di ritrovo abituale per tutti gli iscritti: apertura prolungata in alcuni giorni della settimana per venir incontro alle esigenze di ingegneri dipendenti; creazione di eventi finalizzati alla conoscenza reciproca
  7. Sostegno economico per i colleghi in difficoltà attraverso forme di restituzione della quota annuale e partecipazione gratuita ai corsi di aggiornamento obbligatorio (previa verifica dei requisiti); supporto professionale ai colleghi più giovani organizzando attività di affiancamento; incremento dell’operatività degli sportelli help di supporto ai colleghi e rafforzamento del servizio per incrociare domande e offerte di lavoro
  8. La nuova sede con i suoi spazi e la posizione strategica vicino alla fiera e alle strade di grande comunicazione permette di elaborare offerte per le aziende di spazi attrezzati dotati di connessione a banda larga; rafforzamento dei servizi di coworking e sperimentazione servizi “FabLab”; creazione di un “incubatore di idee” dove professionisti di varia estrazione (non solo ingegneri) possono mettere alla prova nuove idee, nuovi servizi, nuovi progetti di business
  9. Ruolo attivo come interlocutori tecnici nell’attuazione del programma regionale e nazionale “Agenda Digitale” per il processo di innovazione digitale nella Pubblica Amministrazione
  10. Nuova veste grafica del Notiziario con edizione anche sul web e valorizzazione archivio

Grazie per l’attenzione e ricordatevi di andare a votare: da mercoledì 19 a lunedì 24 febbraio 2014 (dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 19.00 – domenica esclusa) presso la sede dell’Ordine in Via Leoncino, 5 a Verona.

Votate liberamente: la partecipazione attiva di tutti gli iscritti è l’unico e vero obiettivo dell’Ordine.

il team ING+  

LISTA CANDIDATI INGPLUS 2014